Venerdì 17 il Parlamento voterà per il rinvio dell’applicazione dei nuovi requisiti per i dispositivi medici.

Venerdì 17 il Parlamento voterà per il rinvio dell’applicazione dei nuovi requisiti per i dispositivi medici.

Per evitare carenze o ritardi nell’immissione sul mercato di dispositivi medici chiave, il Parlamento voterà per rinviare l’applicazione del regolamento sui dispositivi medici.
Venerdì, il Parlamento voterà con una procedura urgente sulla recente proposta della Commissione di rinviare la data di applicazione del regolamento sui dispositivi medici entro un anno fino al 26 maggio 2021. Ciò risponderebbe alla necessità di rendere disponibili dispositivi medici di vitale importanza in tutta l’UE e consentire agli Stati membri, alle istituzioni sanitarie e agli operatori economici di dare priorità alla lotta contro la pandemia di coronavirus.

Nel 2017 sono state adottate due nuove normative sui dispositivi medici e sui dispositivi medico-diagnostici in vitro per migliorare la sicurezza dei pazienti e aumentare la trasparenza dei dispositivi medici in tutta l’UE. Il nuovo regolamento per i dispositivi medici avrebbe dovuto essere pienamente applicabile il 26 maggio 2020. La data di applicazione del regolamento sui dispositivi medici di diagnostica in vitro non è influenzata dalla nuova proposta e diventa applicabile dal 26 maggio 2022, come previsto.

Articoli consigliati